Scrubber verticale a letto mobile (fluido o flottante)

Gli Scrubber verticali LF sono del tipo a letto mobile e sfruttano l’energia posseduta dallo spray liquido e dal flusso di aria o gas per fornire il sufficiente tempo di contatto fra le due fasi. Questo tipo di scrubber è molto simile a quello a riempimento fisso: i corpi di riempimento sono in continuo moto relativo.
Il flusso di aria o di gas fornisce l’energia necessaria per mantenere i riempimenti continuamente in moto ed allo stesso tempo il liquido di lavaggio viene spruzzato sopra ai riempimenti stessi.

Gli scrubber a letto mobile possono essere classificati come a letto flottante o a letto fluido a seconda del grado di libertà di movimento del riempimento. In uno scrubber a letto fluido il riempimento trasla e ruota gentilmente su se stesso, mentre in uno scrubber a letto flottante il riempimento resta sospeso (o “flotta”) in seno al letto stesso.

Gli scrubber a letto mobile sono stati sviluppati per fornire efficienti caratteristiche trasporto di massa o absorbimento come negli scrubber a riempimento, ma evitando i tipici problemi di intasamento che si incontrano nelle applicazioni in cui la miscela di aria e gas sia inquinata anche da polvere e particelle solide. Il riempimento bagnato fornisce un’ampia superficie di contatto gas-liquido, favorendo il fenomeno di absorbimento. Il continuo movimento del letto di riempimento ripulisce il letto da eventuali residui di particolato o polvere depositati. Quindi questo tipo di apparecchiature vengono impiegate soprattutto quando si debbano raggiungere buoni livelli di cattura e abbattimento sia di polveri e particolato che di inquinanti gassosi.

Gli scrubber singolo stadio a letto fluido LF sono composti da una sezione di riempimento mobile (sfere cave in materiale plastico) di dimensione opportuna. L’aria da trattare entra nell’apparecchiatura dalla parte più bassa mentre il liquido viene spruzzato da appositi ugelli nella parte superiore sopra al riempimento. La velocità dell’aria o del gas è tale da causare la rotazione delle sfere ed il continuo sfregamento relativo: tale moto rotativo funziona da meccanismo autopulente migliorando la miscelazione tra gas e liquido.

Le bolle che si formano all’interno del letto di riempimento creano uno strato di finissima schiuma di spessore circa il doppio della profondità del letto. Tale schiuma mantenuta in moto turbolento fornisce una superficie maggiore per l’assorbimento dei gas inquinanti e per la separazione del particolato fine. A causa dell’elevata velocità dei gas si rende necessaria una sezione di separazione di gocce immediatamente al di sopra degli ugelli, per garantire che non vi siano trascinamenti di liquidi a valle dell’apparecchiatura.

Gli scrubber singolo stadio a letto flottante LF sono molto simili a quelli a letto fluido ad eccezione del grado di movimento del riempimento. In uno scrubber a letto flottante la velocità dell’aria in entrata è abbastanza elevata da mantenere il riempimento in moto costante nello spazio confinato del grigliato inferiore e grigliato superiore. Il riempimento è composto di sfere cave in polietilene o polipropilene che ricordano per forma le palline da ping-pong. Queste apparecchiature possono essere composte anche da più stadi separati di abbattimento.