Impianto di Abbattimento odori e COT da processo di trasformazione Sottoprodotti di Origine Animale di categoria 3

impianto abbattimento odori SOA

Impianto di Abbattimento odori e COT da processo di trasformazione Sottoprodotti di Origine Animale di categoria 3

L’impianto di abbattimento odori da sottoprodotti di origine animale è composto da un quencher, un separatore di gocce ed uno scrubber orizzontale a tre stadi H3E-p (Acido, Ossidante, Basico).

La trasformazione dei Sottoprodotti di Origine Animale di categoria 3 in farina di carne e grasso avviene a norma di legge seguendo il Regolamento CE 1069/09/CE, recante norme sanitarie relative ai Sottoprodotti di Origine Animale e ai prodotti derivati non destinati al consumo umano. In particolare in questa applicazione il nostro cliente produce farina di carne e grasso di altissima qualità e con un bassissimo tenore di acidità, la qual cosa conferisce al prodotto finito ottime caratteristiche per essere impiegato nella produzione di pet food (alimenti per animali da compagnia come crocchette per cani e gatti).

La lavorazione delle SOA di categoria 3 parte dal ritiro presso chi produce il Sottoprodotto come ad esempio piccoli macelli e mattatoi, pescivendoli o mercati ittici. Tali sottoprodotti non destinati al consumo umano vengono trasportati presso l’impianto dove vengono raccolti in vasche in cui il Sottoprodotto staziona il tempo più breve possibile.

Tramite un sistema di coclee il sottoprodotto viene inviato ad un trituratore che omogeneizza la pezzatura in ingresso al cuocitore, in cui avviene una cottura a vapore attorno ai 140°C, con tempi di stazionamento compatibili con il Regolamento, ad evitare qualsiasi tipo di contaminazione con patogeni di qualsiasi tipo conosciuto.

L’impianto di abbattimento odori e contenimento COT riceve due correnti:

  • Una corrente di vapore direttamente proveniente dallo sfiato del cuocitore che viene sotto raffreddata nel quencher in cui tutti gli inquinanti e gli odorigeni condensabili vengono condensati in acqua ed inviati al trattamento in forma liquida.
    L’impiego del quencher in Acciaio Inossidabile AISI 304 permette al contempo l’abbattimento della temperatura fino alla compatibilità con il materiale dello Scrubber Orizzontale a tre stadi.
  • Una corrente di aria ambiente e aspirazione proveniente dai macchinari inviata direttamente allo scrubber H3F-p in Polipropilene

Questa tecnologia – a differenza della distruzione termica – permette un notevole risparmio energetico sui costi di gestione. Non è prevista la combustione in impianti a Metano e funziona a freddo impiegando l’absorbimento chimico.